18º febbraio 2021

F.prototype

Ricordate, nuovi oggetti possono essere creati con un costruttore, come new F().

Se F.prototype è un oggetto, l’operatore new si prenderà cura di impostare [[Prototype]] per il nuovo oggetto.

Da notare:

JavaScript supporta la prototypal inheritance fin dall’inizio. Fu una delle caratteristiche principali del linguaggio.

Ma all’inizio non c’era un accesso diretto. L’unica cosa su cui ci si poteva affidare era la proprietà "prototype" del costruttore, descritta in questo capitolo. Per questo, esistono ancora molti script che ne fanno utilizzo.

Da notare che qui F.prototype , sta per una comune proprietà chiamata "prototype" in F. Sembra molto simile al termine “prototype”, ma in questo caso intendiamo realmente riferirci ad una proprietà con questo nome.

Vediamo qui un esempio:

let animal = {
  eats: true
};

function Rabbit(name) {
  this.name = name;
}

Rabbit.prototype = animal;

let rabbit = new Rabbit("White Rabbit"); //  rabbit.__proto__ == animal

alert( rabbit.eats ); // true

Impostare Rabbit.prototype = animal fa letteralmente quanto segue: "Quando un nuovo new Rabbit viene creato, assegna il suo [[Prototype]] ad animal".

Questo è il risultato:

In figura, "prototype" è una freccia orrizzontale, ciò significa che è una comune proprietà, mentre [[Prototype]] è verticale, quindi rabbit eredita da animal.

F.prototype viene utilizzato solamente al momento in cui si invoca new F

F.prototype viene utilizzata solamente quando si invoca new F, e si occupa di assegnare [[Prototype]] del nuovo oggetto.

Se, dopo la creazione, F.prototype cambia (F.prototype = <another object>), allora verrà creato un nuovo oggetto con new F che avrà un altro oggetto come [[Prototype]], ma gli oggetti già esistenti faranno riferimento a quello vecchio.

Default F.prototype, la proprietà constructor

Ogni funzione possiede la proprietà "prototype" anche se non gliela forniamo direttamente.

Il "prototype" di default è un oggetto con un’unica proprietà, il constructor che punta alla funzione stessa.

Vediamo un esempio:

function Rabbit() {}

/* default prototype
Rabbit.prototype = { constructor: Rabbit };
*/

Possiamo verificarlo:

function Rabbit() {}
// di default:
// Rabbit.prototype = { constructor: Rabbit }

alert( Rabbit.prototype.constructor == Rabbit ); // true

Naturalmente, se non facciamo nulla, il constructor sarà disponibile a tutti i rabbit attraverso [[Prototype]]:

function Rabbit() {}
// di default:
// Rabbit.prototype = { constructor: Rabbit }

let rabbit = new Rabbit(); // eredita da {constructor: Rabbit}

alert(rabbit.constructor == Rabbit); // true (dal prototype)

Possiamo utilizzare il constructor per creare un nuovo oggetto utilizzando lo stesso costruttore dell’oggetto già esistente.

Come nell’esempio:

function Rabbit(name) {
  this.name = name;
  alert(name);
}

let rabbit = new Rabbit("White Rabbit");

let rabbit2 = new rabbit.constructor("Black Rabbit");

Questo torna molto utile quando abbiamo un oggetto, ma non sappiamo quale costruttore è stato utilizzato (ad esempio se arriva da una libreria di terze parti), e abbiamo bisogno di crearne un altro dello stesso tipo.

Ma probabilmente la cosa più importante del "constructor" è che…

…JavaScript stesso non garantisce il giusto valore del "constructor".

E’ vero, esiste di default nel "prototype" delle funzioni, ma questo è tutto. Ciò che accade dopo – è solo nostra responsabilità.

In particolare, se rimpiazziamo completamente il prototype di default, allora non ci sarà alcun "constructor".

Ad esempio:

function Rabbit() {}
Rabbit.prototype = {
  jumps: true
};

let rabbit = new Rabbit();
alert(rabbit.constructor === Rabbit); // false

Quindi, per mantenere il "constructor" corretto, possiamo decidere di aggiungere/rimuovere proprietà al "prototype" di default, invece che sovrascriverlo completamente:

function Rabbit() {}

// Non sovrascriviamo Rabbit.prototype completamente
// aggiungiamo semplicemente una proprietà
Rabbit.prototype.jumps = true
// il Rabbit.prototype.constructor viene cosi preservato

O, in alternativa, possiamo ricreare il constructor manualmente:

Rabbit.prototype = {
  jumps: true,
  constructor: Rabbit
};

// ora il costruttore è corretto, perché lo abbiamo aggiunto noi

Riepilogo

In questo capitolo abbiamo descritto brevemente il modo in cui impostare il [[Prototype]] per gli oggetti generati tramite il costruttore. Più avanti vedremo dei pattern più avanzati su cui fare affidamento.

Il tutto è abbastanza semplice, solo alcune note per renderlo più chiaro:

  • La proprietà F.prototype (da non confondere con [[Prototype]]) imposta [[Prototype]] dei nuovi oggetti quando viene invocato new F().
  • Il valore di F.prototype può essere sia un oggetto che null: altri valori verranno ignorati.
  • La proprietà "prototype" ha un effetto speciale quando impostata in un costruttore, ed invocata con new.

Negli oggetti “comuni” la proprietà prototype non ha alcun significato speciale:

let user = {
  name: "John",
  prototype: "Bla-bla" // nessuna magia
};

Di default tutte le funzioni hanno F.prototype = { constructor: F }, quindi possiamo ottenere il costruttore di un oggetto accedendo alla sua proprietà "constructor".

Esercizi

importanza: 5

Nel codice sotto, andiamo a creare new Rabbit, e successivamente proviamo a modificare il suo prototype.

Inizialmente, abbiamo questo codice:

function Rabbit() {}
Rabbit.prototype = {
  eats: true
};

let rabbit = new Rabbit();

alert( rabbit.eats ); // true
  1. Aggiungiamo una o più stringhe. Cosa mostrerà alert ora?

    function Rabbit() {}
    Rabbit.prototype = {
      eats: true
    };
    
    let rabbit = new Rabbit();
    
    Rabbit.prototype = {};
    
    alert( rabbit.eats ); // ?
  2. …E se il codice è come il seguente (abbiamo rimpiazzato una sola riga)?

    function Rabbit() {}
    Rabbit.prototype = {
      eats: true
    };
    
    let rabbit = new Rabbit();
    
    Rabbit.prototype.eats = false;
    
    alert( rabbit.eats ); // ?
  3. E in questo caso (abbiamo rimpiazzato solo una riga)?

    function Rabbit() {}
    Rabbit.prototype = {
      eats: true
    };
    
    let rabbit = new Rabbit();
    
    delete rabbit.eats;
    
    alert( rabbit.eats ); // ?
  4. L’ultima variante:

    function Rabbit() {}
    Rabbit.prototype = {
      eats: true
    };
    
    let rabbit = new Rabbit();
    
    delete Rabbit.prototype.eats;
    
    alert( rabbit.eats ); // ?

Riposte:

  1. true.

    L’assegnazione a Rabbit.prototype imposta [[Prototype]] per i nuovi oggetti, ma non influenza gli oggetti già esistenti.

  2. false.

    Gli oggetti vengono assegnati per riferimento. L’oggetto in Rabbit.prototype non viene duplicato, è sempre un oggetto riferito sia da Rabbit.prototype che da [[Prototype]] di rabbit.

    Quindi quando cambiamo il suo contenuto tramite un riferimento, questo sarà visibile anche attraverso l’altro.

  3. true.

    Tutte le operazion di delete vengono applicate direttamente all’oggetto. Qui delete rabbit.eats prova a rimuovere la proprietà eats da rabbit, ma non esiste. Quindi l’operazione non avrà alcun effetto.

  4. undefined.

    La proprietà eats viene rimossa da prototype, non esiste più.

importanza: 5

Immagina di avere un oggetto arbitrario obj, creato da un costruttore – non sappiamo quale, ma vorremmo poter creare un nuovo oggetto utilizzandolo.

Possiamo farlo in questo modo?

let obj2 = new obj.constructor();

Fornite un esempio di costruttore per obj che permetta a questo codice di funzionare correttamente. Ed un esempio che non lo farebbe funzionare.

Possiamo utilizzare questo approccio se siamo sicuri che il "constructor" possiede il valore corretto.

Ad esempio, se non tocchiamo il "prototype" di default, allora il codice funzionerà di sicuro:

function User(name) {
  this.name = name;
}

let user = new User('John');
let user2 = new user.constructor('Pete');

alert( user2.name ); // Pete (ha funzionato!)

Ha funzionato, poiché User.prototype.constructor == User.

…Ma se qualcuno, per un qualsiasi motivo, sovrascrivesse User.prototype e dimenticasse di ricreare il constructor di riferimento a User, allora fallirebbe.

Ad esempio:

function User(name) {
  this.name = name;
}
User.prototype = {}; // (*)

let user = new User('John');
let user2 = new user.constructor('Pete');

alert( user2.name ); // undefined

Perché user2.name è undefined?

Ecco come new user.constructor('Pete') funziona:

  1. Prima, controlla se esiste constructor in user. Niente.
  2. Successivamente segue la catena di prototype. Il prototype di user è User.prototype, e anche qui non c’è nulla.
  3. Il valore di User.prototype è un oggetto semplice {}, il suo prototype è Object.prototype. E c’è un Object.prototype.constructor == Object. Quindi verrà utilizzato.

In conclusione, abbiamo let user2 = new Object('Pete'). Il costruttore integrato di Object ignora gli argomenti, crea sempre un oggetto vuoto, in maniera simile a let user2 = {}, questo è ciò che abbiamo in user2 alla fine di tutto.

Mappa del tutorial

Commenti

leggi questo prima di lasciare un commento…
  • Per qualsiasi suggerimento - per favore, apri una issue su GitHub o una pull request, piuttosto di lasciare un commento.
  • Se non riesci a comprendere quanto scitto nell'articolo – ti preghiamo di fornire una spiegazione chiara.
  • Per inserire delle righe di codice utilizza il tag <code>, per molte righe – includile nel tag <pre>, per più di 10 righe – utilizza una sandbox (plnkr, jsbin, codepen…)